Gambe

e braccia, quando ci vuole il lifting

E’ La stessa tecnica usata per il viso per restituire tonicità e consistenza ai tessuti. Non servono molte parole per descrivere la trasformazione a cui andiamo incontro con il passare degli anni. I tessuti del corpo perdono consistenza e tonicità. In primis il seno e l’addome ma anche le braccia e le gambe. La trasformazione è inesorabile anche se si segue un’alimentazione attenta e si fa costantemente attività fisica, i tessuti diventano molli e cadenti, sembrano disuniti da quelli più profondi.

Contattaci

Informazioni Generali

Per il viso si pensa subito al lifting, capace di sollevare i tessuti e far scomparire le rughe eliminando la cute in eccesso. La stessa tecnica, però, si può applicare anche a gambe e braccia con gli stessi risultati. Per le gambe si ricorre al lifting inguino-crurale . Da cosce molli e cadenti a cosce tese e compatte. Con la stessa procedura del lifting al viso si scollano i tessuti superficiale da quelli più profondi e li si riposiziona più in alto in modo da renderli  più tesi. Non è di certo un intervento leggero da affrontare, vista anche la durata dell’intervento (circa 2 ore), ma anche se le cicatrici sono molto ampie ed estese, le conseguenti cicatrici, posizionate all’inguine e sul pube, possono essere naturalmente.

Contatta Cliniche Nova Genesis

Compila il form per richiedere una visita completamente
Gratuita presso una delle sedi del dottor Alberto Rossi Todde.

Richiedi una visita
gratuita

1.

(L’accettazione è necessaria per procedere. La mancata accettazione rende ineseguibile qualsivoglia attività.)

2.