Lifting

Cervico Facciale donna

L’invecchiamento fa sfiorire la bellezza a poco a poco, e la cosa si nota ogni volta che ci si guarda allo specchio. Per la pelle cadente sul viso e sul collo, in particolare, c’è poco da fare, e né una corretta alimentazione, né un’attività fisica regolare possono portare a miglioramenti evidenti. Dove i rimedi naturali non arrivano, però, la chirurgia estetica è in grado di risolvere i problemi più ostinati. Con il lifting cervico facciale, infatti, un chirurgo specializzato riporterà l’orologio del vostro volto indietro di anni, riposizionando la pelle sul viso e sul collo.

Scopri di più
cliniche_nova_genesis-chirurgia-plastica20-addominoplasti3
  • Durata dell'intervento: 2h - 3h
  • Anestesia: locale o generale
  • Tipo di ricovero: 1 notte di degenza
  • Ritorno al sociale: 7 - 10 giorni
  • Esposizione al sole: dopo 1 mese
  • Ritorno attività sportiva: dopo 1 mese

Informazioni Generali

Informazioni intervento

Il lifting cervico facciale è un intervento che richiede dalle due alle tre ore per essere completato con successo. L’anestesia può essere locale con profonda sedazione o totale, e la paziente dovrà essere ricoverata per una notte. Le cicatrici lasciate dall’intervento sono permanenti, ma ben nascoste in zone poco visibili del volto e del collo.

Fasi dell’intervento

L’intervento è ampiamente personalizzato a seconda del caso concreto e della zona su cui intervenire. In linea generale, il chirurgo pratica delle incisioni in posizione nascosta (di solito davanti e dietro l’orecchio) per evitare la formazione di cicatrici troppo visibili nel post-operatorio. Da queste incisioni, è possibile riposizionare la pelle e i muscoli del viso e del collo verso l’alto, quindi nella posizione che essi avevano prima dell’invecchiamento. Se sono presenti accumuli di grasso in eccesso, questi vengono rimossi. Con i punti di sutura e la bendatura sulla zona incisa, l’intervento è concluso.

Quando è indicato

Il lifting cervico facciale si consiglia a donne che, soprattutto a causa dell’età, abbiano la pelle molto rilassata e cadente sul volto e sul collo, specialmente sulle guance, sulle palpebre e ai lati del mento. Questo fenomeno è tipico delle donne in età avanzata: l’intervento di lifting cervico facciale consente loro di avere un aspetto più fresco e giovanile e di non sentire più su di sé tutto il peso degli anni trascorsi. A livello fisico-estetico, gli effetti del tempo possono essere in gran parte annullati grazie a questo intervento chirurgico.

In cosa consiste

Il lifting cervico facciale è un intervento che serve a riposizionare il tessuto cutaneo più in alto in maniera da contrastare i segni dell’invecchiamento sul viso e sul collo. Solitamente ci si sottopone a un intervento di questo tipo dopo i 40 anni, quando la pelle inizia a cadere e a rilassarsi per l’invecchiamento naturale.

Le Specifiche

Gli esami da effettuare saranno prescritti dal chirurgo durante la visita medica specialistica. La paziente dovrà in ogni caso effettuare delle analisi del sangue e un elettrocardiogramma. Prima dell’intervento, è da sospendere il fumo di sigaretta per almeno due settimane. Nei giorni precedenti al lifting cervico facciale è importante anche evitare di bere alcolici o di assumere farmaci anti-infiammatori.

Dopo l’operazione, l’area che ha subito l’intervento risulterà gonfia e a volte dolorante. I punti e la medicazione verranno tolti a 7-10 giorni dall’intervento, e il paziente dovrà stare attento a sospendere ogni tipo di attività fisica per almeno un mese, in maniera da consentire al gonfiore di scomparire senza problemi. Da evitare, nel mese seguente all’operazione, l’esposizione al sole troppo prolungata.

I risultati dell’intervento sono duraturi e soltanto il naturale processo di invecchiamento potrà abbassare nuovamente la pelle nel giro di 8-10 anni. Gli effetti dell’intervento saranno visibili quando il gonfiore post-operatorio si sarà riassorbito, ovvero a 3-4 settimane dall’intervento.

Le domande ai Dottori

Il lifting chirurgico può essere sostituito da Filler e Botox?

Sicuramente si possono ottenere ottimi risultati da una corretta combinazione di tossina botulinica e acido ialuronico. Si ritarda il processo di invecchiamento grazie alla distensione delle rughe con la tossina boulinica ed il riempimento delle stesse con l'acido ialuronico. Questi risultati non sono duraturi ma vanno ripetuti nel tempo. Dopo una certa età però,nessuna procedura può garantire i risultati di un lifting chirurgico.

Che tipo di anestesia viene praticata nel lifting cervico facciale?

Di solito l'intervento di lifitng cervico facciale prevede l'anestesia totale, ovvero il paziente viene addormentato. Si può anche ricorrere ad un'anestesia locale con sedazione per via endovenosa.

Quanto dura il risultato estetico del lifting cervico facciale? Le cicatrici sono visibili?

I risultati sono soggettivi, dipendono da fattori costuzionali del paziente e della vita che conduce. A questo aggiungiamo il processo di invecchiamento che continua anche dopo l'intervento. Posso dire che in genere la durata di un lifitng si attesta intorno ai 5 - 10 anni. Riguardo alle cicatrici seguenti posso dire che saranno poco visibili e nascoste fra i capelli e davanti e ditero le orecchie.

Posso eseguire altri interventi insieme alla blefaroplastica?

Solitamente la blefaroplastica può essere eseguita in associazione ad altri interventi quali il lifting al volto, la mastoplastica additiva, la liposuzione.

Contatta Cliniche Nova Genesis

Compila il form per richiedere una visita completamente
Gratuita presso una delle sedi del dottor Alberto Rossi Todde.

Richiedi una visita
gratuita

1.

(L’accettazione è necessaria per procedere. La mancata accettazione rende ineseguibile qualsivoglia attività.)

2.