Otoplastica

uomo

Molti uomini non si vedono seducenti e virili quanto vorrebbero a causa di un difetto piuttosto comune, ma che pesa moltissimo sull’estetica: le orecchie a sventola. Fin da ragazzi, le prese in giro per questo inestetismo sono moltissime e questo può causare importanti sofferenze dal punto di vista psicologico. Fortunatamente, oggi il problema delle orecchie a sventola è risolvibile chirurgicamente con l’otoplastica. Intervenendo sulla cartilagine, l’otoplastica rende l’orecchio più aderente alla testa e fa sparire completamente e definitivamente questo difetto.

Scopri di più
cliniche_nova_genesis-medicina-chirurgia-estetica18-uomo2
  • Durata dell'intervento: 60 – 120 minuti
  • Anestesia: generale
  • Tipo di ricovero: day surgery/1 notte
  • Ritorno al sociale: 3-7 giorni
  • Esposizione al sole: 1 mese
  • Ritorno attività sportiva: 1 mese

Informazioni Generali

Informazioni intervento

L’otoplastica è un intervento che può durare tra i 45 e i 90 minuti, e che richiede l’anestesia totale. Il chirurgo deciderà se il paziente dovrà essere ricoverato o meno una notte; in ogni caso, il recupero dall’intervento è abbastanza rapido e non molto doloroso. L’otoplastica lascia cicatrici permanenti, ma nascoste dietro l’orecchio e pertanto molto poco visibili.

Fasi dell’intervento

L’intervento inizia con un incisione che viene praticata dietro l’orecchio. Il chirurgo, intervenendo sulla cartilagine, porta l’orecchio verso la testa ed è in grado, con questa operazione, di risolvere definitivamente il problema. Al termine del procedimento, vengono applicati i punti di sutura e la medicazione sull’incisione.

Quando è indicato

L’otoplastica è indicata a tutti gli uomini con le orecchie a sventola, in quanto è finalizzata a risolvere proprio questo tipo di problema. Anche se è possibile effettuare questo intervento già in età giovanile, è preferibile aspettare la maggiore età e la fine dello sviluppo, così da ottenere risultati davvero definitivi e permanenti.

In cosa consiste

L’otoplastica è finalizzata ad eliminare il difetto delle orecchie a sventola e ha risultati ottimi e permanenti. Se il disagio psicologico dovuto alle orecchie a sventola è particolarmente alto, l’intervento è fortemente consigliato.

Le Specifiche

Durante la visita medica, il chirurgo prescriverà gli esami del sangue, l’elettrocardiogramma ed eventuali altri accertamenti in base alla storia clinica del paziente. Il medico specializzato analizzerà inoltre la forma e le caratteristiche delle orecchie, in modo da confrontarsi con il paziente sui risultati dell’intervento. Prima dell’otoplastica, il paziente deve assolutamente evitare di fumare e di assumere farmaci anti-infiammatori, che aumentano il rischio di sanguinamento.

I punti di sutura e la medicazione applicata al termine dell’operazione verranno tolti dopo circa 10-12 giorni. Per l’allenamento sportivo il paziente dovrà attendere almeno un mese dall’intervento, facendo attenzione ad evitare l’esposizione prolungata al sole delle orecchie per almeno tre settimane.

I risultati dell’otoplastica sono permanenti e definitivi. Rimodellando la cartilagine, le orecchie resteranno infatti sempre nella stessa posizione per tutta la vita.

Le domande ai Dottori

Dopo quanto tempo dall'intervento di otoplastica posso tornare in piscina?

Qualche giorno dopo aver rimosso i punti di sutura. È preferibile indossare una cuffietta che comprima sulle orecchie per altre 2-4 settimane.

Dove sono posizionate le cicatrici nell'otoplastica?

L’incisione è effettuata in sede retroauricolare (dove l’orecchio si unisce alla testa) ed è pertanto scarsamente visibile.

Contatta Cliniche Nova Genesis

Compila il form per richiedere una visita completamente
Gratuita presso una delle sedi del dottor Alberto Rossi Todde.

Richiedi una visita
gratuita

1.

(L’accettazione è necessaria per procedere. La mancata accettazione rende ineseguibile qualsivoglia attività.)

2.