Radiofrequenza

Rughe, acne e rilassamento della pelle sono un problema che da sempre colpisce il volto femminile, privandolo della sua naturale giovinezza e solarità. Grazie alle nuove tecnologie è possibile combattere questi problemi senza ricorrere a interventi chirurgici, aghi o iniezioni. Al contrario si può contare sulla radiofrequenza, un metodo sicuro e rapido che ridonerà giovinezza alla pelle. Semplicemente usando l’emissione di onde radio infatti si può agire sulle fibre di collagene provocando una loro contrazione e, tramite shock termico, la formazione di nuovo collagene che andrà a creare un effetto lifting naturale oltre a ridurre la dimensione delle ghiandole sebacee.

Scopri di più
cliniche nova genesis donna viso spalla dorso mano sul mento
  • Durata dell'intervento: 1 h circa
  • Anestesia:
  • Tipo di ricovero:
  • Ritorno al sociale: immediato
  • Esposizione al sole: 5-6 giorni
  • Ritorno attività sportiva:

Informazioni Generali

Informazioni trattamento

La radiofrequenza è un trattamento rapido, sia nella procedura che negli effetti. Questa tecnica sfrutta l’emissione di onde radio per creare uno shock termico che va a stimolare le fibre di collagene. Per questo motivo la radiofrequenza si attua semplicemente con un macchinario che ha il compito di emettere le onde radio e con una pomata anestetica che ha lo scopo di rendere la procedura totalmente indolore. Sempre a questo scopo si è soliti abbassare la temperatura della pelle del paziente nella zona interessata (solitamente l’attaccatura dei capelli, delle orecchie e del collo) durante il trattamento, tecnica necessaria per permettere alla cute di rispondere al meglio all’intervento.

Quando è indicato

La radiofrequenza è un metodo totalmente non invasivo quindi si consiglia questo trattamento a chiunque desideri avere una pelle più giovane, con una conseguente riduzione delle rughe e del rilassamento cutaneo sul volto, sul mento e sul collo.

In cosa consiste

Tramite l’emissione di onde radio dal derma sino all’ipoderma si crea uno shock termico che ha lo scopo di colpire le fibre di collagene facendole contrarre portando così a un compattamento della pelle in un naturale effetto lifting. Questa tecnica porta anche alla produzione di ulteriore collagene che renderà la pelle del volto ancora più giovane e compatta, oltre a ridurre la dimensione delle ghiandole sebacee.

Le Specifiche

Essendo un intervento non invasivo non ci sono specifiche particolari, l’unico trattamento pre-radiofrequenza infatti consiste nell’applicazione di una semplice pomata anestetica. in ogni caso si sconsiglia questo trattamento a donne incinte o in fase di allattamento, persone affette da patologie cardiache o colpite da infezioni cutanee in atto.

Essendo un trattamento rapido e ambulatoriale non necessità di tempi di recupero. Subito dopo l’intervento si può infatti tornare alla vita sociale e lavorativa. Potrebbero manifestarsi piccoli arrossamenti ed eritemi appena dopo il trattamento ma sempre di brevissima durata. Si consiglia quindi di tenere sempre la pelle ben idratata e limitare l’esposizione ai raggi UV per i primi tempi.

I risultati sono visibili già al termine della seduta, ma i benefici maggiori si avranno nelle settimane e nei mesi successivi, man mano che vengono prodotte le nuove fibre di collagene. Solitamente si compie una sola seduta. Il risultato, pur durando a lungo, non è permanente, e si consiglia quindi eseguire sedute periodiche di richiamo. La distanza tra una seduta e l’altra dipende dai tempi di reazione della paziente e dalla sua volontà, ma verranno in ogni caso decise insieme al medico di riferimento.

Le domande ai Dottori

Quali sono le parti del corpo trattabili con la Radiofrequenza ?

Viso e decolletè, corpo, mani.

Come agisce il fascio di onde radio nella radiofrequenza?

Gli ultrasuoni della radiofrequenza esercitano i loro effetti esclusivamente sul collagene e l'elastina. La contrazione delle fibre di collagene è la reazione principale e l'effetto liftante è il risultato del trattamento. Dopo qualche giorno questo effetto tenderà ad attenuarsi, è quindi consigliabile effettuare altre sedute durante le quali verranno prodotte nuove fibre di collagene fino a raggiungere un risultato definitivo.

Quante sedute di radiofrequenza si devono fare ?

Dipende sostanzialmente dal risultato che si vuole ottenere e della quantità di cellulite e\o grasso presente. Solitamente per ottenere validi risultati servono dalle 4 alle 10 sedute.

A cosa serve la radiofrequenza ?

La Radiofrequenza produce un aumento di temperatura controllato sui tessuti. Questo processo permette di ottenere vasodilatazione, aumento del metabolismo, scissione metabolica dei grassi, e contrazione dei tessuti.

Contatta Cliniche Nova Genesis

Compila il form per richiedere una visita completamente
Gratuita presso una delle sedi del dottor Alberto Rossi Todde.

Richiedi una visita
gratuita

1.

(L’accettazione è necessaria per procedere. La mancata accettazione rende ineseguibile qualsivoglia attività.)

2.