Rassodare

le braccia con la chirurgia estetica

Esistono trattamenti, chirurgici e non, che ben si adattano al miglioramento dell’estetica delle braccia. Dal laser, alla liposuzione, al lifting. Le soluzioni sono infatti diverse in base al livello di lassicità o alla presenza o meno di grasso.

Contattaci

Informazioni Generali

Per restituire tono alla cute delle braccia, c’è il trattamento con il laser frazionato. Si fa in ambulatorio, il medico applica una pomata anestetica. Poi con il laser esegue vari spot su tutta la superficie da trattare. I primi risultati importanti si vedono nell’arco di due mesi. Quando l’interno delle braccia comincia ad essere un po’ più rilassato perché oltre alla mancanza di tono c’è anche un piccolo accumulo di grasso, allora si ricorre alla laser lipolisi, un intervento, eseguito con sonde sottili, che sfrutta il laser per una doppia azione. In pratica il chirurgo introduce una fibra laser al quarzo attraverso una piccola incisione: il laser va a sciogliere il grasso che si trova in superficie e poi, grazie al calore, stimola una buona retrazione del derma. Il grasso emulsionato fuoriuscirà mediante un massaggio oppure sarà l’organismo stesso a smaltirlo come una sostanza di scarto.

Contatta Cliniche Nova Genesis

Compila il form per richiedere una visita completamente
Gratuita presso una delle sedi del dottor Alberto Rossi Todde.

Richiedi una visita
gratuita

1.

2.