Ridare

volume al seno cadente

Invecchiamento, gravidanza, allattamento, perdita di peso sono solo alcune tra le principali cause che portano il seno a perdere tonicità e risultare cadente. Questo problema viene comodamente risolto con la mastopessi, intervento durante il quale la ghiandola mammaria viene risollevata e riposizionata nella giusta posizione, mentre la cute in eccesso viene asportata.

Contattaci

Informazioni Generali

Le motivazioni principali che spingono una donna a sottoporsi a questo tipo di intervento sono di carattere psicologico, l’imbarazzo nel relazionarsi con gli altri, e di  natura funzionale, seno troppo grosso e cadente pesa sulla schiena e la colonna vertebrale creando problemi posturali. La mastopessi può essere associata ad altri interventi. Per esempio, quando il seno è cadente e svuotato si può associare alla mastopessi per risollevarlo, una mastoplastica additiva per aumentarne il volume. Nel caso contrario, quando cioè oltre alla ptosi si associa anche una ipotrofia del seno, alla mastopessi si associa la mastoplastica riduttiva. La mastopessi non ferma l’ invecchiamento dei tessuti, né può contrastare le leggi di gravità, con il tempo quindi il seno può subire un ulteriore abbassamento.

Contatta Cliniche Nova Genesis

Compila il form per richiedere una visita completamente
Gratuita presso una delle sedi del dottor Alberto Rossi Todde.

Richiedi una visita
gratuita

1.

2.