Rimedi

alla ginecomastia maschile

Lo sviluppo dei tratti femminili e maschili è determinato dalla presenza dell’estrogeno per lei, e del testosterone per lui; se nell’uomo c’è una presenza di estrogeni maggiore di quelli che naturalmente l’uomo secerne, una delle conseguente potrebbe essere la ginecomastia. Si conoscono tre tipologie di ginecomastia: quella genetica, quella puberale durante il quale il corpo subisce molti cambiamenti causati dagli ormoni e quella adulta, causata da uno stile di vita sbagliato o dall’assunzione di determinati farmaci. Solitamente la ginecomastia non ha ripercussioni preoccupanti sull’organismo ma crea molto disagio soprattutto quando ad essere interessata risulta essere una sola mammella.

Contattaci

Informazioni Generali

Succede anche spesso che le ghiandole mammarie sviluppate non siano sintomo di ginecomastia ma dovute ad altre cause di natura ormonale o metabolica, ma questo sarà il chirurgo a stabilirlo attraverso osservazioni e controlli dell’apparato genitale maschile. Non esiste una cura farmacologica alla ginecomastia, quindi una buona prevenzione ed accortezze alimentari e fisiche possono infatti evitare la comparsa della ginecomastia; solo se ciò non accade si può ricorrere alla chirurgia plastica che riduce la grandezza delle mammelle maschili intervenendo sulle ghiandole mammarie.

Contatta Cliniche Nova Genesis

Compila il form per richiedere una visita completamente
Gratuita presso una delle sedi del dottor Alberto Rossi Todde.

Richiedi una visita
gratuita

1.

2.